La terra trema ancora

Andrea ScopellitiEmergenze, NewsLeave a Comment

Dopo poche settimane dall’ultima forte scossa dello scorso agosto, il Centro Italia è ripiombato nel terrore. Il terremoto, il mostro come lo chiamano da quelle parti, si è fatto risentire. Domenica mattina alle 7.40 è stata registrata una scossa di magnitudo 6,5 della scala Richter, la più forte verificatasi nel nostro paese dopo il sisma del 1980 in Irpinia (6,9).

Il F.I.R. S.E.R. di Treviso ha risposto immediatamente alla chiamata. Dopo poche ore, la prima squadra era già pronta: Achille, Damiano, Giuseppe e Raffaele sono partiti in direzione Caldarola (Marche). Giunti sul luogo si sono messi immediatamente al lavoro: accoglienza alla popolazione e chiusura della zona rossa. Ai nostri amici, impegnati in questa operazione di soccorso, toccheranno giorni duri e faticosi, ma la generosa partecipazione a questo momento di sofferenza dei terremotati supererà ogni tipo di fatica.

Forza ragazzi!  Siete l’orgoglio della Protezione Civile della provincia di Treviso.

Il socio

Andrea Scopelliti